Home » Cardiofrequenzimetro

Cardiofrequenzimetro

Impara come utilizzare le funzioni presenti sul tuo cardiofrequenzimetro, come indossare la fascia cardio toracica e come impostare i programmi di allenamento. Guarda prezzi e schede tecniche dei migliori cardio da polso  e cardio con fascia, per nuoto, fitness, corsa, ciclismo, palestra.

Classifica dei migliori cardiofrequenzimetri

Se non hai tempo di controllare tutte le recensioni dei modelli presenti puoi dare uno sguardo alla classifica dei cardiofrequenzimetri più venduti del momento.

Polar V800

cardiofrequenzimetro polar training computer v800 ,prezzo,recensioneIl cardiofrequenzimetro Polar V800 è attualmente uno dei migliori modelli in commercio. Il prezzo è alto, non lo mettiamo in dubbio, ma se cerchi il meglio non puoi certo acquistare un cardiofrequenzimetro economico. Questo cardio GPS multisport ti consente…prezzi, schede tecniche,opinioni ,consigli, cardiofrequenzimetri

Fenix 3 Sapphire HR

cardiofrequenizmetri Fenix 3 Sapphire HR,manualeIl Fenix 3 Sapphire è un cardio professionale dotato di fascia toracia, display antigraffio, altimetro, bussola, profili multisport, ecc. Il Fenix 3 misura i battiti senza l’utilizzo della fascia toracica, ha una batteria di lunga durata, impermeabile fino a ..prezzi, schede tecniche,opinioni ,consigli, cardiofrequenzimetri

Polar FT1

cardiofrequenizmetri economici polar ft1,prezziIl Polar FT1 è uno dei migliori cardiofrequenzimetri economici, ogni anno se ne vendono tantissimi. Semplicissimo da usare, con un grande display, fornito di fascia toracica, impermeabile fino a 30 metri, ecc. Se vuoi conoscere nel dettaglio pro e contro…prezzi, schede tecniche,opinioni ,consigli, cardiofrequenzimetri

Sigma PC 15.11

cardio economico sigma pc 15.11,prezzo miglioreIl Sigma PC 15.11 è un modello economico particolarmente apprezzato dagli sportivi per le caratteristiche tecniche e per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Tra le varie funzioni è presente anche il conteggio dei giri percorsi, le calorie bruciate, allarme frequenza cardiaca massima e minima….prezzi, schede tecniche,opinioni ,consigli, cardiofrequenzimetri

Suunto Ambit3

cardiofrequenzimetri suunto ambit3, immagini,recensioniSe desideri acquistare un cardiofrequenzimetro Suunto tieni in considerazione che sono disponibili diverse versioni Ambit3. Tre questi trovi anche il modello Sport, Run,Vertical e Peak. Ognuno di questi cardiofrequenzimetri è adatto per una tipologia di ..prezzi, schede tecniche,opinioni ,consigli, cardiofrequenzimetri

TomTom Spark 3

cardio da polso tomtom spark 3,immagini,recensioniIl cardiofrequenzimetro da polso TomTom Spark cardio è un orologio adatto anche per il fitness. Potrai utilizzare spark 3 anche mentre dormi o mentre lavori, grazie al monitoraggio 24 su 24 ore infatti potrai monitorare le tue attività, le calorie consumate…prezzi, schede tecniche,opinioni ,consigli, cardiofrequenzimetri

Consigli utili

Prima di acquistare un cardiofrequenizmetro per monitorare le tue sessioni di allenamento, ti consigliamo ti leggere le nostre recensioni. Abbiamo inserito le schede tecniche di tanti cardiofrequenzimetri, smartwatch, ciclocomputer e contapassi da polso, tutti quanti i prodotti presenti sono venduti dalle aziende più famose del mondo, tra queste trovi Polar, Garmin, TomTom, Suunto, Runtastic e Sigma.

Se non conosci il funzionamento del cardiofrequenzimetro puoi leggere i vari articoli che spiegano come impostare le varie funzioni utili per un buon allenamento. Se stai iniziando da poco a fare attività sportiva puoi scegliere un modello economico o se preferisci puoi acquistare direttamente un orologio multisport professionale.

Gli sportwatch si possono usare con la fascia o senza, ormai i vari cardiofrequenzimetri da polso di ultima generazione sono in grado di inviare dati precisi anche senza l’utilizzo di questo accessorio grazie al sensore presente sull’orologio. Tieni presente che  il cardiofrequenzimetro da polso( molti modelli ) si può utilizzare in acqua, ( cardiofrequenzimetro per nuoto ) sia in piscina che in mare perchè impermeabile, può collegarsi al telefonino ( Android e Smartphone ). Che aspetti a scegliere un cardio economico o professionale con o senza GPS integrato?

Perchè usare il cardiofrequenzimetro

Molti pensano che il cardiofrequenzimetro sia indicato principalmente ed esclusivamente per gli sportivi professionisti, questo in realtà è un errore. Chiunque pratica sport può e dovrebbe monitorare la frequenza cardiaca ogni volta che si allena.

Con uno di questi apparecchi elettronici potrete regolare senza problemi il vostro allenamento. Se per esempio state correndo potrete regolare la vostra corsa in modo da non sforzarvi eccessivamente se state esagerando o aumentare velocità se il vostro corpo è in grado di sopportare uno sforzo maggiore.

Impostare i propri obbiettivi

Forse non tutti lo sanno ma per raggiungere certi obbiettivi è necessario seguire un certo allenamento, se non avete mai corso in vita vostra non potrete certo pretendere di correre la prima volta per 2 ore in modo consecutivo senza problemi. E’ necessario farlo gradualmente aumentando sempre di più di giorno in giorno, in base alle proprie caratteristiche fisiche e potenzialità ( e altri fattori ).

Non tutti possono raggiungere certi obbiettivi, per questo motivo è bene conoscere i propri limiti, questo vale sia per la corsa, il nuoto, la bicicletta e tutti gli atri sport.

Funzione  GPS

funzionamento cardiofrequenzimetro recensioniVediamo ora le funzionalità principali del cardiofrequenzimetro : questo oggetto elettronico di piccoli dimensione è in grado di misurare in modo istantaneo i battiti del cuore.

Esistono tantissimi modelli differenti, con numerose funzioni e con prezzi diversi. Sul mercato attuale sono presenti modelli economici e modelli professionali, potrete scegliere tra il cardiofrequenzimetro da polso con fascia oppure senza fascia, in base alle vostre esigenze, chiariremo più avanti le differenze che contraddistinguono i prodotti con o senza fascia.

Modelli economici

I cardiofrequenzimetri da polso più economici in genere sono in grado di misurare solo i battiti del cuore, salendo di prezzo si trovano modelli che misurano le calorie bruciate, con la funzione cronometro, contapassi, gps, fino ai modelli che danno l’opportunità di scaricare i dati di allenamento nel vostro computer.

Braccialetti fitness

Di recente sono usciti in commercio anche i braccialetti indicati per chi fa fitness, questi permettono il salvataggio dei dati direttamente nel telefonino. Sicuramente funzioni utili per chi ama allenarsi e stare in forma ogni giorno.

Monitoraggio frequenza cardiaca 

Come già spiegato in precedenza il cardiofrequenzimetro  serve per monitorare la frequenza cardiaca durante gli allenamenti. E’ utile capire se il cuore è in grado di inviare l’ossigeno e i nutrienti necessari per sangue e muscoli durante queste fasi, maggiore sarà lo sforzo e maggiori saranno le pulsazioni, chiaramente ci sono dei limiti da non superare mai, altrimenti si rischia di sforzare il cuore oltre il dovuto.

Molti utilizzano questa piccolo formula generale:

FCMAX = 220 – ETA’
Se uno ha 20 anni dovrebbe stare sotto i 200 battiti al minuto ( se si segue l’equazione in questione).

Valore normali della frequenza cardiaca

Vediamo ora in breve la frequenza cardiaca a riposo di un essere umano:

  • I neonati hanno un battito molto elevato dai 90 ai 180
  • I bambini dagli 80 ai 100 battiti minuto
  • Gli adolescenti dai 70 ai 120
  • Adulti dai 60 ai 90 battiti al minuto
  • La donna ha solitamnte dai 5 ai 7 batitti in più rispetto all’uomo ( in media)

Prima vi abbiamo parlato della formula di Cooper ( FC_max = 220 – età), esiste anche un altro metodo più preciso per misurare la frequenza cardiaca massima: FC_max = 208 – (0,7 × età).

Quando i battiti sono sotto la soglia che vi abbiamo indicato nella precedente tabella è presente la bradicardia, se invece si superano i limiti indicati si tratta di tachicardia.

Impostazioni orologio 

Tutti gli orologi  cardiofrequenzimetri in commercio hanno l’impostazione per regolare la frequenza cardiaca minima e la frequenza cardiaca massima, grazie a questo piccolo apparecchio saprete come reagirà il vostro corpo durante l’allenamento.

Quasi tutti questi misuratori elettronici emettono un segnale sonoro quando si va a superare la frequenza massima impostata. Chiaramente l’esperienza insegna, dopo che ci si allena per parecchio tempo si è in grado di capire meglio il proprio corpo e quando si sta faticando più del dovuto. In ogni caso è bene impostare sempre il segnale acustico come precauzione.

Limiti cardio 

Se si superano i limiti si rischia che il cuore non riesca a sopportare tale sforzo, se si sta iniziando per la prima volta un attività sportiva è bene impostare i limiti al 50% della vostra frequenza cardiaca massima, poi con una preparazione fisica maggiore successivamente si potranno aumentare i limiti ( sempre senza esagerare chiaramente ).

Se non si è seguiti da un allenatore è bene chiedere consiglio ad un amico esperto che magari pratica sport da parecchi anni. Non avrete difficoltà a reperire informazioni utili visto che sono tanti gli appassionati che fanno attività fisica in modo quotidiano, specialmente corsa e ciclismo, molti di questi utilizzano un cardiofrequenzimetro da polso o un cardiofrequenzimetro con fascia toracica. Si consiglia inoltre di effettuare la visita medica anche se si intende fare attività sportiva non agonistica( giusto per stare tranquilli).

Acquistare il migliore cardiofrequenzimetro  in commercio

Segliere un cardiofrequenzimetro con fascia toracica o un cardio da polso senza fascia  può risultare complicato visto che sono presenti tanti modelli differenti, per questo vi consigliamo di considerare alcuni fattori, vediamo quali.

  • Autonomia – meglio scegliere un modello che ha una lunga autonomia, altrimenti ha poco senso utilizzarlo se si scarica nel bel mezzo del vostro allenamento.
  • Lettura – In commercio ci sono cardio con lo schermo color nero e bianco, meglio acquistarne uno con un ottima visibilità in modo da facilitare la lettura dei battiti nel momento in cui andrete a guardare.
  • Semplicità di utilizzo – meglio compare un cardiofrequenzimetro da polso o un cardio con fascia toracica semplice da utilizzare, anche se sono presenti numerose funzioni è importante che si possano impostare e visionare velocemente senza tanti problemi.
  • Se utilizzate un prodotto che invia i dati al vostro smartphone è importante che la connessione sia protetta e l’invio dei dati avvenga in modo automatico.
  • Potete scegliere tra modelli con i tasti oppure con touch screen, starà a voi scegliere in base ai vostri gusti o preferenze.
  • Cardiofrequenzimetro con fascia o senza fascia? I modelli che vanno a misurare i battiti del vostro cuore tramite il sensore presente nella fascia ( che va messa intorno al torace) effettuano un monitoraggio molto accurato, il problema è che la fascia potrebbe darvi fastidio mentre vi allenate ( molte persone non la sopportano).
  • Cardiofrequenzimetro resistente all’acqua – Ci sono cardio che vanno bene per essere utilizzati sotto la pioggia ma non ideali per chi pratica nuoto, per questo genere di sport è bene scegliere un modello resistente all’acqua che utilizza le frequenze KHZ ( basse ). Le frequenze GHz sono alte e non si possono tramettere in acqua, se fate nuoto quindi scegliete un cardio da  che utilizza le frequenze KHZ.

Vantaggi cardio senza fascia toracica

Grazie alla tecnologia l’orologio cardiofrequenzimetro senza fascia toracica è diventato molto più preciso dei modelli presenti in commercio qualche anno fa. Con un orologio da polso leggero e sottile potrete monitorare la frequenza cardiaca durante l’allenamento, senza la necessità di mettere la  fascia toracica.

Dobbiamo ricordare comunque che la fascia toracica è un pò più precisa ( chiaramente bisogna vedere che modello andrete ad acquistare ) anche se molti preferiscono non utilizzarla. La fascia  toracia risulta spesso fastidiosa, alcuni hanno problemi di irritazione, causata anche da movimento, sfregamento con la pelle e sudore.

L’utilizzo delle fasce garantisce un livello superiore di monitoraggio ma come già detto ci sono i pro e contro. Quello che vi possiamo consigliare è di provare almeno uno volta il cardiofrequenzimetro con fascia, in caso di problemi potrete passare successivamente ai cardiofrequenzimetri senza fascia ( se scegliete un buon modello il monitoraggio sarò ottimo ).

Se volete tracciare il percorso che andrete a fare in allenamento vi consigliamo un modello con GPS molto utile anche per chi fa running.

Cardiofrequenzimetro da polso con contapassi, cronometro, sensore GPS, calorie

Scegliendo uno dei loro prodotti avrete sicuramente un cardiofrequenzimetro da polso di alto livello, oltre a monitorare i battiti del vostro cuore potrete scegliere dei modelli con altre varie funzione come il contapassi, calorie bruciate, il cronometro, il sensore GPS ( velocità-altitudine-ritmo medio- distanza percorsa-ecc ).

La manutenzione dei cardio senza fascia risulta molto semplice, l’unica cosa da fare è cambiare le pile quando sono scariche.

Cardio con fascia toracia

fascia cardiofrequenzimetro recensione venditaL’orologio cardiofrequenzimetro con fascia toracica è da sempre utilizzato dagli sportivi, non importa se praticate sport in modo professionale o se fatte attività fisica in modo sporadico per conto vostro, i cardiofrequenzimetri con fascia sono utili in tutte queste circostanze.

La fascia cardiofrequenzimetro che si mette intorno al torace dispone di un sensore che elabora i dati in modo rapido e automatico, una volta codificati li invia in modo automatico all’orologio, questo sistema vi permette di leggere subito la vostra frequenza cardiaca, ricordiamo che i cardiofrequenzimetri con fascia sono molto precisi.

Prezzo fascia  

Vediamo ora il prezzo della fascia toracica per cardiofrequenzimetro e la qualità dei vari modelli. Le prime fasce che vennero messe in commercio erano grandi e scomode, poi con il tempo le aziende specializzate in questi prodotti hanno migliorato notevolmente la qualità.

Anche il loro costo inizialmente era molto alto, oggi è possibile acquistarle ad un prezzo molto più contenuto, inoltre ora sono più morbide, meno ingombranti e facilmente regolabili.

La fascia frequenza cardiaca non sempre è inclusa con il cardiofrequenzimetro, spesso capita di doverla acquistare a parte, consigliamo quindi di controllare bene la scheda tecnica del vostro orologio cardio.

Le prime volte che si utilizza una fascia è probabile che dia fastidio, con il tempo poi ci si abitua. Si consiglia di idratare in modo corretto la pelle, in modo da consentire il  funzionamento degli elettrodi, potete usare una semplice soluzione salina.

Fascia da braccio 

Per chi ha una corporatura molto robusta spesso risulta problematico l’utilizzo della fascia toracica, in questi casi si può usare il cardiofrequenzimetro con fascia da braccio, sono presenti vari modelli, sia con sensore GPS sia senza la funzione appena descritta.

Importante asciugare la fascia toracica ogni volta che si finisce l’allenamento, c’è il rischio che questa continui a funzionare con un dispendio energetico delle batterie. La manutenzione del cardio con fascia è semplicissima, oltre a quanto descritto, basta controllare di tanto in tanto la funzionalità delle batterie della fascia e dell’orologio da polso.

Evitare prodotti di bassa qualità

Ultimo e non meno importante consiglio: se siete dei veri sportivi e avete l’esigenza di monitorare in modo molto preciso i vostri battiti e volete utilizzare tutte le funzioni presenti su questi apparecchi tecnologici vi consigliamo di non guardare il prezzo e di scegliere solo cardiofrequenzimetri con fascia professionali.

Se siete all’inizi e volete solo correre, pedalare, nuotare o fare fitness in modo non professionale potete optare per modelli più economici.

 

Il migliore cardiofrequenzimetro  per runner, fitness, nuoto..

Esistono marche e marche, alcune  sono leader mondiali di questi prodotti, quindi se cercate il migliore cardiofrequenzimetro  per misurare i battiti  valido vi consigliamo di evitare a priori i prodotti che costano pochi euro, non saranno mai precisi come i cardiofrequenzimetri di livello superiore.

Abbiamo deciso di inserire su questo sito solo prodotti delle migliori marche, sia economici che professionali, ma sempre e comunque ottimi cardio. I prodotti economici inseriti sono validi e costruiti da aziende serie, abbiamo evitato le marche sconosciute e i prodotti che secondo noi è meglio non acquistare.

Inutile scegliere un orologio cardiofrequenziometro che si rompe dopo poche settimane o che non misurare i battiti nel modo giusto. Per altre informazioni utili, consigli , schede tecniche dei prodotti e offerte di vendita vi invitiamo a visionare le altre pagine presenti nel nostro sito.

 

Cardiofrequenzimetro
Vota

Comments

  1. Davide ha detto:

    Sono indeciso se acquistare un cardiofrequenzimetro economico o uno di fascia media, ho iniziato da pochi giorni a correre in modo conitnuativo e vorrei sapere cosa ne pensa al riguardo, meglio acquistare subito un buon prodotto oppure inziare un modello base che costa meno?

    1. cardiofr ha detto:

      Salve Davide, se intende fare un attività sportiva in modo costante le consiglio di acquistare direttamente un buon cardiofrequenzimetro con le migliori funzioni, se invece intende correre giusto per un brevissimo periodo e poi rinuncia a fare sport allora può anche scegliere uno sportwatch di fascia economica.

  2. sandro ha detto:

    buonasera, ho necessità di un cardio da polso per fare jogging …mi basta un modello economico che non abbia tante funzioni. Non amo la tecnologia e quindi mi serve solo per la frequenza cardiaca…quale mi potete consigliare?

    1. cardiofr ha detto:

      Buonasera Sandro,
      se hai bisogno di un cardiofrequenzimetro economico puoi guardare i prodotti Sigma, Polar o Beurer, trovi numerosi cardio da 30 40 euro. Se sei indeciso tra alcuni modelli non esitare a contattarci. Tieni conto che esistono orologi sportivi per la corsa, il nuoto, il fitness e tutti gli altri sport. Guarda bene le schede tecniche e non valutar solo il prezzo

  3. tonio ha detto:

    Buongiorno, vorrei comprare un cardiofrequenzimetro da polso tomtom runner 3, mi consiglia questo orologio oppure posso trovare di meglio? Io non voglio allenarmi con la fascia cardio, quindi cerco un modello in grado di funzionare senza la fascia toracia.

    1. cardiofr ha detto:

      Ciao Tonio, il tomtom runner è un ottimo cardiofrequenzimetro da polso, in quella fascia di prezzo è uno dei migliori…ottima scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.